Investimenti online nel 2017: come puntare sui CFD

Gli investimenti online in Borsa continuano ad attirare una crescente platea di trader. E, ulteriormente, continuano ad attirare un crescente interesse nei confronti dei CFD, i contratti per differenza, strumenti derivati il cui valore riflette quello dell’asset sottostante (azione, indice azionario, ecc.). Ma come funzionano gli investimenti nei CFD? Come poter investire in questi strumenti?

Come funzionano i CFD

investimenti online 2017Il funzionamento dei CFD è apparentemente molto semplice, ma in realtà merita un’attenzione molto più elevata rispetto a quella che si potrebbe cercare di mostrare nei confronti di investimenti sui mercati spot. Si tratta pertanto di una forma di impiego che deve essere attentamente ponderata, e che porta moltissimi trader a domandarsi, in relazione ai propri trade in Borsa Online: come investire?

Abbiamo già ricordato come il funzionamento dei CFD dipenda dall’asset sottostante che il trader ha scelto di individuare per il proprio investimento. Acquistare un CFD sull’azione Alfa significa pertanto legare il proprio investimento al destino dell’azione stessa, in un duplice senso: il trader potrà infatti cercare il profitto sia puntando all’incremento della capitalizzazione di mercato delle azioni utilizzate come asset sottostante, sia puntando al decremento della stessa.

In aggiunta a quanto sopra, un’ulteriore differenza sussiste tra gli investimenti in contratti per differenza e gli investimenti sul mercato spot: la possibilità di utilizzare una leva anche piuttosto spinta, che potenzia i risultati derivanti dal proprio investimeto, pur vicolando una minima parte del proprio capitale. In altri termini, sarà utilizzando una leva di 1:10 sarà possibile, investendo 1, legare i propri profitti e le proprie perdite a un controvalore pari a 10.

In altre parole ancora, gli esiti dei propri investimenti saranno moltiplicati per 10, nel bene e (purtroppo!) nel male: meglio pertanto utilizzare la leva con particolare cautela, poichè se è vero che un bel leverage spinto sarà in grado di massimizzare i profitti, lo stesso avverrà con le perdite.

Cosa serve per poter investire in CFD

Ricordato quanto sopra, compiamo un piccolo passo in avanti cercando di comprendere che cosa occorra per poter investire in contratti per differenza. Anche in questo caso, la risposta è apparentemente piuttosto semplice, visto e considerato che tutto l’occorrente che il trader necessiterà per poter effettuare del trading in CFD è legato alla disponibilità di un conto di trading aperto presso un broker regolamentato, un primo versamento utile per poter alimentare l’account, e una piattaforma di trading che vi permetterà di operare sui mercati, impartendo ordini di acquisto e di vendita.

Naturalmente, quanto sopra è legato alla disponibilità dell’occorrente “tecnico” per poter investire sui contratti per differenza. Ancora più importante sarà tuttavia predisporre l’occorrente “strategico”: un bel piano di strategia che possa permettervi di comprendere in che modo poter entrare sui mercati finanziari attraverso i CFD e attraverso altri strumenti finanziari, nel pieno rispetto del vostro profilo finanziario e delle vostre preferenze di investimento.

Per far ciò, dovete altresì necessariamente considerare il bisogno di compiere un passo indietro piuttosto importante, cercando di acquisire tutte le conoscenze e le competenze formative che vi consentiranno di predisporre il piano di strategia in maniera accurata e accorta, mettendovi così al riparo dai principali pericoli che sussistono nel momento in cui si investe in maniera poco congrua.

Insomma, investire nei contratti per differenza è piuttosto semplice, e questo potrebbe far confondere i trader alle prime armi, facendo ritenere lui che conseguire un profitto sui mercati finanziari mediante tali strumenti derivati sia molto facile. Niente di tutto ciò! Per poter investire sui CFD occorre formazione e pazienza, impegno e dedizione: meglio tenerlo a mente, prima di compiere passi troppo affrettati e avventati…

Articoli Interessanti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *